English
Home Biografia Neuroestetica Galleria Video Critica News/Eventi Contatti

Lettura delle opere di Luisa Del Campana


Può aiutare nella lettura delle opere conoscere che:

- I colori usati nelle pitture sono simbolici e non vengono mai usati quelli che possono far pensare alla terra, alla vegetazione, a cose o persone viste secondo gli occhi fisici.
- Si cerca deliberatamente un aggancio ad una visione non esterna del mondo, riproponendo una lettura di quei simboli che le varie tradizioni e scuole di pensiero hanno lasciato lungo i secoli, per indirizzare la sensibilità verso il mondo interiore con le sue lotte e la sua ricerca più o meno cosciente dei principi che lo determinano.
- I drappi e le tende che spesso incorniciano le opere stanno ad indicare che ciò che viene rappresentato si riferisce a forze che agiscono dentro l'essere.
- L'uso dei veli e drappi per indicare che la scena si svolge all'interno è ripreso dall'iconografia sacra tradizionale.
- I soggetti trattati trascurano volontariamente le misure, la tridimensionalità e la prospettiva classica,riportando il tutto ad un' immagine di forte valenza simbolica nella quale conta il modo di vivere e di sentire più che l'oggettività del vedere.
- I volti raramente sono dipinti nei loro particolari; questo per accentuare il senso di universalità.
- I simboli richiamano a tematiche che ebbero nel medioevo un'epoca feconda quale la letteratura graalica sorta all'epoca dei Cavalieri Templari in Francia e Germania, l'Alchimia e l'Ermetismo che ne è la sua teoria. Infine, ma non ultimo, è il riferimento ad una ricca simbolica cristiana che con il romanico, cistercense e gotico segna delle tappe fondamentali per allegorizzare significati di alta valenza spirituale.



« Torna alla galleria